SAN SEVERO (FG)

LICEO ARTISTICO STATALE

E-.PESTALOZZI

 SUONI E MATERIE

Audiovisivo e Multimediale

TECNICA:  software utilizzati: Cubase - piattaforma di registrazione digitale - programmi digitali per suoni : Plug in 

DIMENSIONI: durata filmato : 5 minuti

AUTORE/I: Andrea Ciavarella: regia - tecniche di montaggio - elaborazione delle immagini digitali 

Francesca Ciavarella : regia - elaborazione dello storyboard - ricerca e indagine filmati ( Liceo Artistico Pestalozzi 5^ ARA sez. arti figurative )

CLASSE/I: 5^ ARA

DOCENTE/I: Michele Lella

Il video è un'indagine sui rumori che si producono durante le attività delle arti visive e che partecipano all'opera d'arte nella relazione tra suono e materia. Il filmato non intende far emergere la pura comprensione dei fenomeni della fisica ma quelli poetici della genesi dell'opera d'arte che se pur circoscritta nella sua azione ad un preciso luogo essa è comunque parte di una ambiente sensoriale molto più ampio, composto di esperienze e storia delle combinazioni naturali che si sedimentano in ognuno di noi. Il percorso video mette in relazione il suono con il gesto con varie tipologie di risonanze accomunate tra loro da somiglianze che risvegliano l'archivio dei ricordi dell'esperienza uditiva. La ricerca delle immagini e delle scene riflette le varie corrispondenze di suono , di colore , di materie e superfici per trovare punti di contatto che ampliano l'idea del semplice ambiente di vita quotidiana in un concetto di spazio attivo e interconnesso. Per tanto alla genesi artistica coopera l'esperienza sonora che porta con se le emozioni e le sollecitazioni creative. Le riprese partono quindi da una scena tipica del luogo artistico e percorrono il viaggio creativo e sensoriale fino alla sua conclusione dell'ultima scena dove anche il rumore prodotto dalla chiusura dei barattoli di colore diventa parte dell'opera stessa. I suoni di alcune scene diventano quindi occasione di ricerca tecnologica sperimentale nella riproduzione di rumori dilati ed interpretati in forma emozionale. Tutte le sequenze tentano di alienarsi quindi ad un'unica ed organica navigazione nell'essere artista e generatore di scoperte facendo emergere ciò che di solito resta dietro le quinte dell'opera finita . Il video riprende le esperienze dell'arte cinetica e la sperimentazione di quella concettuale dando risalto all'estensione dell'espressione contemporanea. Da Leonardo ad oggi l'arte ha compiuto ulteriori processi di trasformazione del proprio concetto continuando ad essere uno strumento di ricerca e di scoperta di nuovi linguaggi e significati.